Impara a gestire la messa a fuoco della Fujifilm X-T2

Anche le mirrorles hanno sistemi di messa a fuoco professionali

fujifilm X-T2Gestire al meglio la messa a fuoco significa saper guidare l’occhio verso la parte più importante della scena. Inoltre, soprattutto nella fotografia d’azione significa portare a casa lo scatto eseguito in maniera corretta ed utilizzabile.

La tecnologia delle attuali fotocamere è molto evoluta e spesso, comprendere e famigliarizzare con il sistema di messa a fuoco della propria fotocamera, richiede un tempo lungo e molte prove. Oltre a ciò, pensa che ogni fotocamera ha le proprie particolarità, così come ogni genere fotografico ha delle esigenze specifiche.

Mirrorless all’inseguimento delle DSLR?

Fino a qualche anno fa, le reflex vantavano il primato indiscusso in quanto a qualità e velocità dei sistemi di messa a fuoco, mentre le mirrorless erano un po’ svantaggiate. Ad oggi però, alcuni modelli di mirrorless arrivano a fare concorrenza diretta a sistemi reflex con anni di storia nella fotografia sportiva.

Questo è il caso della Fujifilm X-T2, ultimo modello presentato della serie X di Fujifilm, rilasciata solo da qualche mese. Il sistema Fuji sta interessando molti fotografi evoluti, proprio perché la qualità dell’immagine e le performance offerte dai modelli top sono veramente notevoli.

Gestire il sistema di messa a fuoco della Fujifilm X-T2

Spesso capita che più il sistema di messa a fuoco è potente più impostazioni ha, quindi per saper usarlo al meglio ci sono due ingredienti fondamentali:

  1. Studiare e ristudiare la teoria spiegata nel manuale e più
  2. Fare tanta, tanta pratica

Questi semplici principi valgono per tutte le fotocamere e per tutti i generi fotografici. Come se non bastasse, l’aumento della risoluzione delle nostre fotocamere mette ancora più in luce eventuali imperfezioni di messa a fuoco. Ho visto spesso fotografi lamentarsi delle performance di messa a fuoco della propria fotocamera, però molti di questi non avevano mai approfondito un po’ di più le configurazioni offerte dalla fotocamera e quali fossero le migliori per il tipo di fotografia che stavano eseguendo.

Fujifilm viene in aiuto dei suoi utenti con un video che spiega le novità del sistema di messa a fuoco della X-T2. In particolare Fujifilm ha introdotto diverse modalità di funzionamento del sistema di messa a fuoco continuo. Ogni modalità è più indicata in alcune situazioni e sconsigliata in altre. Capirai bene che è quindi necessario, conoscerle bene per selezionare non solamente la modalita AF-C ma anche quale preset scegliere.

Ecco una grafica che riporta i preset di messa a fuoco creati dagli ingegneri di casa Fuji.

fujifilm-x-t2-fucs-continuous

Ogni preset è una combinazione di diversi settaggi dei tra parametri principali:

  1. Sensibilità all’inseguimento. Si specifica quanto il sistema sia veloce a cambiare l’oggetto inseguito. Questo è utile quando l’oggetto inseguito viene ostacolato da altri oggetti nella sua traiettoria di movimento.
  2. Sensibilità alla cambio di velocità durante il tracking. Si dice alla fotocamera se deve considerare costante o meno la velocità del soggetto che sta tracciando. Utile per oggetti con forti accelerazioni o decelerazioni.
  3. Cambio dell’area di messa a fuoco. Si specifica se l’area di messa a fuoco deve essere quella frontale oppure quella centrale e se permettere alla fotocamera di cambiare area.

Alcuni di questi parametri li avrai sentiti anche in altre fotocamere. Il bello di questo sistema è che Fujifilm ha creato dei predefiniti da richiamare in base alle situazioni. Inoltre Fujifilm ha capito che formare i propri utenti è il modo migliore perché essi siano contenti della tecnologia che stanno usando.

Pensa che Fujifilm ha dedicato un intero minisito a spiegare i sistemi di messa a fuoco.Segui questo link se vuoi approfondire. Purtroppo ad oggi è solo in inglese e giapponese.

Basta chiacchiere ecco il video di Fujifilm

Come ti anticipavo qualche riga più in su, fra i vari materiali che ha preparato Fujifilm, c’è anche un video dove un esperto fotografo e un tecnico Fuji vedono dei casi pratici di utilizzo delle diverse impostazioni di messa a fuoco con la Fujifilm X-T2. Ecco qui il video:

Conclusioni

Sicuramente le DSLR top di gamma sono ancora più preformanti di questi sistemi mirrorless. Però la tecnologia evolve e le possibilità delle mirrorles sono sempre più evolute. Per ora, che tu usi mirrorless oppure DSLR ti invito a dare un occhio al video e studiare a fondo il tuo sistema di messa a fuoco. Riuscirai cosi ad ottenere la migliore precisione in ogni situazione che ti ritrovi a fotografare.

Leave a Reply